SAndroidE Hackathon

Android: hub sensor in tasca!

Come utilizzare diversi dispositivi con una singola App? Facile, fintanto che si utilizzano tutti i sensori presenti sullo smartphone. Ma è altrettanto semplice con più dispositivi remoti, appartenenti a diverse compagnie? E con una sola App via Bluetooth?

Il GDG Brescia ed ES3 – UniBS – Embedded System and Smart Sensor, propongono l’hackathon dedicato a tutti coloro che desiderano sfruttare il proprio smartphone per ricevere informazioni ed interagire con l’ambiente circostante.
Per tutta la giornata di Sabato 18 Marzo in Via Valotti 9 presso il Modulo Didattico, dalle 8:30 alle 18:30, l’Hackathon per sviluppare qualsiasi soluzione di domotica ed automazione: senza compromessi.

SAndroidE: identikit

SAndroidE è il framework open-source gratuito dedicato alla gestione simultanea di più dispositivi con un singolo smartphone. Sviluppato interamente dal gruppo di ricerca ES3 dell’Università degli studi di Brescia,  SAndroidE risolve il problema della gestione multi-device, integrandosi in qualsiasi App.

Concepito per connettersi con dispositivi nelle vicinanze, utilizzando la tecnologia BLE (Bluetooth Low Energy, 4.0-4.1 o superiore alla 4.2), progettato per integrarsi con qualsiasi App.

SAndroidE ri-progetta il ruolo dello smartphone come un hub sensors con cui poter associare qualsiasi sensore permettendo a tutti gli sviluppatori, la libertà di scegliere quali dispositivi utilizzare per la propria app, dato che SAndroidE è multi-vendor.

Indipendente dal rivenditore, SAndroidE offre la medesima interfaccia: non importa quale marca tu stia utilizzando, se compatibile allora non dovrai modificare la tua App!

Le potenzialità sono (davvero) infinite: tramite SAndroidE è possibile recuperare informazioni dell’ambiente tramite appositi sensori ed offrire all’utente una UX del tutto nuova, senza necessariamente utilizzare il cloud.

Eh sì, è compatibile anche con Arduino e RAspberryPi3.

Perché un Hackathon?

Apprendere per realizzare: ecco la formula vincente di un buon hackathon; partire dalle basi per costruire in autonomia la soluzione di domotica ed automazione desiderata. Ma per poter realizzare un’App che sappia gestire dispositivi offboard (sensori e attuatori non presenti sullo smartphone, ma connessi ad esso, ndr), è necessario partire dalle basi.

L’Hackathon è appositamente indicato per condurre i partecipanti da un livello principiante a medio-avanzato: partendo dalle basi per realizzare un’App, ciascun partecipante ha l’occasione di apprendere i rudimenti per approfondire l’uso dei sensori, nella tua App!

Dove e Quando

Via Valotti 9

Accesso da eLux Modulo Didattico in Via Valotti 9, Mompiano 25128 Brescia.
Ampio Parcheggio in Via Branze 45 (Parcheggio Ingegneria) con accesso dedicato al Modulo Didattico.

18 Marzo 2017 dalle ore 8:40 alle ore 18:30.

Come Iscriversi?

Ciascun partecipante deve registrarsi su EventBrite a questo link, compilando il form dedicato necessario per ricevere il Badge con il proprio QRCode ed accedere agli spazi dell’Hackathon.

Sono disponibili 60 posti e le iscrizioni chiuderanno il 16 Marzo 2017 alle ore 20:00. Modalità della lista d’attesa sono accessibili in al link di registrazione

Non sarà possibile iscriversi in loco, dato il numero limitato di posti.